logo

Benvenuti sul mio Blog!

Giovane creatura amante della terra
Veterinaria
Yoga teacher UISP
Cuoca Raw Veg di Botanica Lab Cucina a Bologna

Dal mio canale Youtube

YOGA del mattino a letto

Cosa mangia il mio bimbo vegano in un giorno// what my vegan baby eats in a day

Ragù vegano fatto in casa

info@ririairin.it

Bologna, Italia

Top

Chi Sono

e di cosa vi parlo nel mio blog

Sono Irene, una giovane creatura amante della terra, Dottoressa veterinaria e insegnante di yoga.
Cuoca per passione prima e per professione adesso.

La mia esperienza si radica nella tradizione Bolognese più profonda, istruita da due nonne bravissime che fin dai 5 anni mi misero un mattarello in mano e lasciarono che la mia creatività potesse esprimersi al massimo.

12 anni fa decisi di diventare vegana e da lì la mia cucina fece il salto di qualità e felicità.
Voglio condividere con te il più possibile affinchè il nostro passaggio sulla terra possa essere di aiuto all’universo e gioia pura.

La mia storia e come sono arrivata qui

Avevo 14 anni.

La macchina sfrecciava veloce sull’asfalto fradicio di pioggia e le goccioline di acqua disegnavano piste tortuose sui finestrini serrati.

Guardavo tra l’annoiata e l’ipnotizzata il gioco di analogie di quei piccoli rigagnoli d’acqua, lo ricordo come fosse ieri.

“Non vedo l’ora di diventare maggiorenne!” sbottai verso papà.

Senza distogliere lo sguardo dalla strada, lui, emise quel famigliare suono che fa sempre con la parte più superficiale della gola, è un misto tra uno schiarirsi la voce e un raschino ancestrale; è il suo vezzo ricorrente,lo utilizza in tutte le situazioni: per rompere l’imbarazzo, come intercalare, è la reazione alla sua insofferenza a qualsiasi polvere, polline, spora o pelo, lo usa come assenso, per dire “ti sto ascoltando”, o “ora hai esagerato”, fino ad arrivare al “ti voglio bene”.

Spesso precede una sua frase.

Quel giorno ci fu solo silenzio.

Non ottenni risposta.

Col sopracciglio sollevato, leggermente stizzita mi girai verso di lui, la mia vena adolescente pulsava già prepotente ed ero estremamente irritata dal fatto di non aver suscitato la reazione desiderata.

Lui percepì la moina, le sue labbra si inclinarono in un ghigno: “Perché? Così puoi fare quello che ti pare?”.

“No, perché così smetto di mangiare carne”.

Annunciai.

Odiavo l’idea di nutrirmi di animali, la odiavo con tutta me stessa, la trovavo irrazionale, primitiva, orribile, disumana.

Ancora silenzio.

Finalmente si sciolse: “Fai bene”.

Il dibattito si concluse così, scelse la soluzione migliore, mi conosceva benissimo: era impossibile farmi cambiare idea in quel momento.

Sarebbe scoppiato il solito bisticcio padre-figlia e considerando il carattere della figlia in questione, dotato di una vena acerba, selvatica e ribelle, il risultato sarebbe sicuramente stato un noiosissimo viaggio accanto alla sua amata bimba con bocca serrata, muso imbronciato e braccia incrociate sul petto.

Non mi prese sul serio quel giorno, ma come biasimarlo, d’altronde era da quando avevo 4 anni che rompevo le scatole a tutti con la storia di voler diventare “vetRinaria” e tra l’ilarità dei miei genitori e la tenerezza degli astanti che immaginavano una giovane Irene intenta ad agghindare una vetrina mentre auscultava il cuore di un gattino, il tutto finiva sempre con un “oh, che bello, che brava, piccolina,ti piacciono gli animali … tesoro … ne hai di tempo per cambiare idea”.
Per certe cose non si cambia idea, certe inclinazioni nascono con te, ti bruciano dentro, diventano passioni e missioni di vita.

Cosa ho fatto in questi anni

Marzo 2015

Laureata in Medicina Veterinaria e abilitata nei successivi 2 mesi

Novembre 2015

Divento cuoca del bistro vegano Botanica Lab di Bologna

Marzo 2018

Diplomata insegnante di yoga con il Maestro Tommaso Patella

Giugno 2018

La vita ci regala la meraviglia della gravidanza, incomincia l’attesa di Leonardo

Cose da sapere su di me

I miei difetti: essere schietta, pignola, dura, impulsiva, istintiva e non demordere mai, mai, al limite dell’odioso.

I miei pregi: essere sveglia, vitale, decisa, buona, emotiva, amorevole, sensibile, possedere una grandissima forza di volontà e propensione all’ascolto.

Newsletter

Iscriviti alla mia Newsletter per ricevere aggiornamenti, date di Workshop futuri e le novità che ho in serbo per te